Tecnologie e Internet

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

 

Il Comune garantisce l’accesso alla rete e la cittadinanza digitale. L’accesso alla rete deve essere garantito a tutti, superando ogni ostacolo tecnico ed economico, favorendo la diffusione di nuove tecnologie radio come il WIMAX, introducento punti di accesso con le reti senza fili comunali WI-FI, stringendo accordi con gli operatori telefonici per coprire con la banda larga low cost le zone non raggiunte. Le tecnologie semplificano il rapporto tra cittadino e Comune: meno burocrazia, meno costi per i cittadini, meno tempo perso, più efficienza.

Vediamo alcuni punti di approfondimento:

1 - Internet per tutti e telelavoro. Ipotizzando risparmi di scala e piccole quote pagate dai cittadini (ipotizzando il costo del collegamento 15 euro mensili con WIMAX, 10 euro al mese per famiglia e 5 pagati dal Comune) si potrebbe consentire l’accesso a molte famiglie e non solo a basso reddito con pochi migliaia di euro all’anno a carico del comune, che renderebbero quasi inutili i volantini e le locandine informative stampati copiosamente ogni volta che l’attuale amministrazione fa o promuove qualcosa. I benefici alla comunità in termini economici e sociali sono facilmente prevedibili. L’investimento dovrebbe essere di conseguenza esteso facilmente alle imprese che “scommettono” sul telelavoro, con benefici sul traffico e sulla qualità della vita dei lavoratori.

2 - WIMAX e WIFI, accesso senza fili. Favorire il WIMAX, la tecnologia del futuro senza fili, capace di coprire subito tutto il territorio comunale a bassi costi di connessione e a larga banda. Introdurre la positiva sperimentazione del wi-fi presso le strutture comunali e pubbliche, stringere accordi con i privati che gestiscono locali pubblicidi maggior richiamo nella zona dell'unione.

3 - Call center basati sul protocollo SIP (es.Skype) Il Software permetterà ai cittadini di chiedere informazioni e documenti al Comune via Skype o sw simili, senza bisogno di cercare parcheggio e di attendere lunghe file per l’accesso. Soluzione già adottata a Treviso su proposta del consigliere comunale David Borrelli (Lista civica 5 Stelle locale).

4 - Posta elettronica certificata. Un’amministrazione super rapida che comunica con i cittadini e con le altre amministrazioni deve per forza presentarsi tramite posta elettronica certificata, anche per questioni di autenticità e riservatezza dell'interlocutore o funzionario pubblico.

5 - Cittadinanza digitale. Una chiave o credenziali di accesso personale che permette ai cittadini di accedere a tutti i servizi digitali del Comune e di seguire le pratiche direttamente sui siti del comune. Garanzia del diritto per ogni cittadino ad essere istruito per tutta la vita all’uso delle nuove tecnologie, ricorrendo anche a contratti o accordi con privati, associazioni, scuole se necessario. Digitalizzazione di tutti i documenti comunali, al fine anche di ridurre lo spreco di carta. Riorganizzazione ed informatizzazione interna dei vari uffici/servizi presenti in comune e nell’unione dei comuni, puntando sul software open source.

 

Statistiche

Utenti
296
Articoli
519
Web Links
20
Visite agli articoli
615616

Please publish modules in offcanvas position.